societa’ cooperativa di vittorio
Sostenibilità, Società, Territorio
 
per informazioni
0363 - 47.866
 
         
  LA RETE      
   
 

Il quadro dei servizi offerto dal sistema lombardo delle cooperative merita una riflessione sugli sviluppi possibili. La quantità e varietà dell’offerta che va dal sociale alla salute, dalla cultura alla formazione e al tempo libero compone un elenco dei servizi notevole, potenzialmente accessibili dai soci di tutte le cooperative.
La distribuzione di questi servizi è però concentrata per la maggior parte nelle cooperative “maggiori,” dell’area milanese, radicate nei quartieri dove sono insediate e dove si concentra il patrimonio edilizio a proprietà indivisa.
Non è il caso della cooperativa Di Vittorio, dove i servizi sono più legati al prodotto e l’alveare è quello della città e dei suoi processi di trasformazione urbanistica e sociale. La cooperativa “Di Vittorio” però potrebbe beneficiare del know how maturato dalla altre cooperative, potendo accedere ad un rete di servizi erogati altrove, ma esportabili, comunque consultabili, e messi in rete dalla Associazione regionale.

 
 
La cooperativa partecipa con altre ad interventi immobiliari complessi . A Seriate il gruppo Dreaming Group, che associa cooperative e privati ha realizzato un intervento importante nella zona centrale. A Bergamo Borgo Palazzo 2005 è una società composta da cooperative edilizie, cooperative di lavoro e privati
La nostra cooperativa è stata anche promotrice di un CONSORZIO di Cooperative di abitanti nella Provincia di Bergamo aderenti a Legacoop. Il Consorzio Civitas ha acquisito un area in Osio Sotto per un prossimo intervento. Gli obiettivi, le strategie e gli scenari al 2020 sono traguardati attraverso questa nuova organizzazione e dimensione.

   
     
 

Le opportunità che cooperare con altri offre sono molteplici: le cooperative associate emergono dall’isolamento reciproco, il confronto e lo scambio di conoscenze permetterà di valorizzare le esperienze di ciascuna sul paino organizzativo, progettuale e culturale oltre a consentire la partecipazione ad interventi complessi e onerosi che richiedono grande capacità tecnica e finanziaria per competere con le grandi imprese.
Si aprono orizzonti per una nuova visione del prodotto casa: una maggiore spinta verso l’evoluzione tecnologica, la qualità e la sostenibilità; dall’altro un approccio al sistema dell’housing sociale da costruire con la Pubblica Amministrazione, per la destinazione all’uso abitativo di tipo sociale di aree a standard, con una politica di incentivi economici e/o sgravi fiscali, la individuazione di opportunità di servizi per la città, nonché un ruolo di mediazione tra tutti i soggetti partecipanti profit e no – profit, che potranno essere coinvolti negli interventi.

 

La Cooperative Di Vittorio ha aderito al Consorzio CASAEDOQ: Consorzio per l’edilizia di qualità della pianura Bergamasca.
Obiettivo del Consorzio CASEDOQ è il recupero della tradizione e della capacità nel “fare edilizia” unanimemente riconosciuta al territorio della Pianura Bergamasca, consolidarla ed innovarla all’interno dell’attuale fase di radicale evoluzione del settore.

linkCasedoq

 
     
  Torna su | segue: Lo scenario